Costruire il successo: i 10 vantaggi del Coaching in Azienda

10 vantaggi del coaching in azienda
[text_output]La settimana del 16-22 maggio 2016 è l’International Coaching Week: sette giorni durante i quali i diversi associati di ICF propongono, in tutto il mondo, iniziative per far conoscere e provare il Coaching.

Questo evento mi ha dato l’opportunità di pensare ai vantaggi che il Coaching può portare in un contesto organizzativo, soprattutto quando è erogato da persone che hanno seguito un training specifico e riconosciuto da un’associazione di coaching rinomata per la sua professionalità e serietà.[/text_output]

Mi sono chiesta: se fossi un’imprenditrice o una manager d’azienda, perché dovrei investire in percorsi di coaching per i miei dipendenti? Quali vantaggi ne avrà la mia organizzazione?

LA PRIMA RISPOSTA CHE MI SONO DATA È CHE

FUNZIONA!

[text_output]Lo so, ho delle evidenze empiriche che nascono dai percorsi di coaching che ho seguito io e altri miei colleghi accreditati ICF,  però mi rendo conto che questo non può essere sufficiente come argomentazione.

Bene, allora ho consultato la letteratura sul tema e ciò che dicono gli studi condotti negli ultimi 10 anni sul coaching e sulla sua efficacia, così ne ho tratto un elenco di almeno 10 buoni motivi per investire in coaching in azienda. 

  • null

    Il Coaching è un processo che parte dalla focalizzazione sull’obiettivo di miglioramento atteso e sulle evidenze che mostreranno il livello ottenuto. Questo, inevitabilmente, incide positivamente sulla velocità con cui i risultati sono raggiunti. ( È un obiettivo o solo un buon proposito?)

  • null

    Vi è un coinvolgimento attivo, all’avvio del percorso, del responsabile aziendale del Coachee grazie ad incontri triangolati. Questo consente l’allineamento sugli obiettivi e facilita la comunicazione fra responsabile e collaboratore (i tre fattori di successo del coaching in azienda).

  • null

    Gli incontri triangolati di metà e fine percorso consentono un monitoraggio dello stato di avanzamento dello sviluppo del collaboratore. In questo modo responsabile e coachee hanno l’opportunità, se è il caso, di ridefinire, dettagliare, rifocalizzare gli obiettivi dichiarati inizialmente.

  • null

    Il Coach stimola il Coachee a mettersi alla prova, a sfidarsi agendo nuovi comportamenti che possano avvicinarlo alla meta. Il Coaching è un processo che sottolinea l’importanza del concedersi la possibilità di sbagliare per poter imparare qualcosa di nuovo (errore o fallimento?).

  • null

    Attraverso l’aumento della consapevolezza, il Coach stimola il Coachee ad impegnarsi nella risoluzione dei problemi e nello spendere energie per raggiungere l’obiettivo. Il Cliente abbraccia il concetto di “Responsabile” e abbandona quello di “Vittima”.

  • null

    Il Coaching è erogabile attraverso diverse modalità: presenza fisica, al telefono, videochiamate. Questa caratteristica rende il Coaching uno strumento facilmente fruibile, anche per chi viaggia molto e ha difficoltà ad essere presente in modo regolare presso una sede fisica.

  • null

    Lo studio condotto da PWC commissionato da ICF mostra come il Coaching, attraverso un processo creativo e stimolante, supporta le persone a perseguire nuove idee e soluzioni alternative con una maggior resilienza. I dati ci dicono che la produttività dei dipendenti è aumentata.

    [image type=”none” float=”none” src=”http://www.logosme.it/wp-content/uploads/2016/05/aumento-benessere-coaching.png” alt=”10 Vantaggi del coaching in azienda” title=”10 Vantaggi del coaching in azienda” info=”none” info_place=”top” info_trigger=”hover”]

  • null

    Lo stesso studio mette in evidenza i benefici del coaching sul benessere dei collaboratori che, a causa dell’aumentata complessità del mondo lavorativo, spesso si trovano a dover affrontare un aumento di richieste con minor risorse rispetto ad un tempo.

    [image type=”none” float=”none” src=”http://www.logosme.it/wp-content/uploads/2016/05/aumento-produttività-coaching.png” alt=”10 Vantaggi del coaching in azienda” title=”10 Vantaggi del coaching in azienda” info=”none” info_place=”top” info_trigger=”hover”]

  • null

    Il dato che mostrerei ad un CFO o ad un Imprenditore è sicuramente quello relativo al ROI: l’86% delle aziende intervistate dichiarano di aver avuto un ritorno di investimento a fronte di un processo di coaching. Il 19 % di esse hanno dichiarato un ROI 50 volte superiore all’investimento e il 28% ha visto un ROI che va dal 10 a 49 volte l’investimento.

  • null

    Al di là dei dati, che parlano da soli, molte note aziende hanno ormai capito che il coaching è uno strumento efficace per far crescere il loro business e raggiungere i loro obiettivi. Grandi aziende, appartenenti a diversi settori, utilizzano il coaching per migliorare le loro imprese, tra cui IBM, Nike, Coca-Cola Enterprises, FCA…

SÌ! UN MANAGER D'AZIENDA CHE VUOLE SOSTENERE I PROPRI COLLABORATORI NEL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI

INVESTE SICURAMENTE NEL COACHING!

[text_output]Dott.ssa Marta Trevisan – Executive Coach[/text_output]

RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA PER LA TUA AZIENDA!

Nome e Cognome*

Indirizzo Email*

Numero di telefono

Oggetto*

Messaggio

Ho preso visione della normativa sul trattamento dei dati personali

captcha

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here